rotate-mobile
Cronaca Via Francesco Vandelli, 23

Zona Tempio, incentivi per simulatori di guida e prodotti tipici

Prodotti tipici e adrenalina da Formula 1: assegnati complessivamente 30mila euro di incentivi per due nuove attività che apriranno offrendo servizi alla città e ai visitatori del Museo casa Natale Enzo Ferrari

Apriranno i battenti in Zona Tempio un centro di simulazione di guida capace di far provare le emozioni della Formula Uno e un negozio di prodotti tipici pugliesi e modenesi: quelli che saranno i nuovi esercizi hanno ottenuto rispettivamente 20 mila e 10 mila euro dal Comune per la validità dei progetti presentati. Con il passaggio in Giunta di questa mattina è stata ufficializzata l'assegnazione di incentivi a queste due nuove attività grazie al bando, promosso dall'assessorato comunale alle Politiche economiche, per la riqualificazione di attività esistenti e per la proposta di nuovi insediamenti di esercizi e imprese commerciali e non solo, in relazione alla prossima apertura del Museo casa natale Enzo Ferrari.

ASSESSORE - "Abbiamo volutamente tenuto alta l'asticella della qualità perché la nostra filosofia non è quella di dare contributi a pioggia, ma incentivi reali a progetti d'impresa che potranno dare alla zona interessata elementi di attrattiva e di servizio attorno al museo dedicato a Ferrari - spiega l'assessore comunale alle Politiche economiche Graziano Pini - Proseguiremo sulla stessa strada già ad inizio 2012, lanciando un nuovo bando per la Zona Tempio a gennaio, con circa 250 mila euro a disposizione per altre nuove aperture e riqualificazioni". I prescelti nella seconda finestra del bando (nella prima erano state incentivate due nuove attività e 5 riqualificazioni) sono stati il "Race center Modena" di Tommaso Farina in via Vandelli 23/29 e "L'altamurano" di Vincenzo Sardone in via Paolo Ferrari 50/54.

NUOVI ESERCIZI - Il "Race center" è un centro con una piccola zona ristoro nel quale, grazie ai simulatori di guida della Evotek Engineering di Castelnuovo Rangone, si potrà provare il brivido virtuale di essere alla guida di una monoposto da Gran premio. Il progetto è stato premiato con un incentivo di 20 mila euro su circa 248 mila di investimento in quanto presenta un alto contenuto di innovazione e originalità dell'idea imprenditoriale, che rispondono pienamente agli obiettivi del Bando sia in termini di orientamento al servizio dei visitatori del Museo Enzo Ferrari che di offerta a servizio dell'area e della città. Il negozio "L'altamurano" proporrà anche un laboratorio per la produzione di prodotti tipici e un pubblico esercizio per la degustazione dove sarà disponibile un servizio di wi-fi gratuito. L'orario d'apertura sarà adeguato agli orari del Museo Ferrari. Il progetto, incentivato con 10 mila euro a fronte di un investimento di 136 mila 400, si caratterizza per un buon livello di qualificazione dell'offerta a servizio dell'area e dei visitatori del Museo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Tempio, incentivi per simulatori di guida e prodotti tipici

ModenaToday è in caricamento