rotate-mobile
Cronaca Le Torri / Via Viterbo

Via Viterbo: falsi addetti comunali del Censimento in azione

Segnalate due persone che si sono spacciate per incaricati del censimento. Gli operatori comunali si recheranno nelle case solo del 21 novembre: fino a quella data, solo nelle zone extra urbane, opereranno altri rilevatori per effettuare il censimento degli edifici

In queste ore al comandante della Polizia municipale di Modena sono arrivate alcune segnalazioni, tra cui quella di una signora residente in via Viterbo che ha rilevato la presenza in zona di due persone che si sono spacciate per incaricati del censimento con il compito di raccogliere informazioni sulla base delle rilevazioni nazionali 2011.

INCARICATI - L'Ufficio di censimento del Comune di Modena e la Polizia municipale informano che i rilevatori selezionati dall'amministrazione si recheranno nelle abitazione delle famiglie dal 21 novembre prossimo. Nelle settimane precedenti l'inizio del censimento, solo nelle zone extra urbane, opereranno altri rilevatori e solo per effettuare il censimento degli edifici. Tutte queste persone avranno un tesserino di riconoscimento con foto. Non chiederanno di entrare nelle abitazioni, salvo invito del padrone di casa, chiederanno di intervistare il capo famiglia e ritirare il questionario inviato per posta e consegnato dal rilevatore stesso. Non dovranno chiedere di visitare la casa, di esibire danaro, documenti o altro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Viterbo: falsi addetti comunali del Censimento in azione

ModenaToday è in caricamento