rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Falso cieco guidava l'auto: arrestato dalla Guardia di Finanza

Incastrato da alcuni filmati che lo ritraggono al volante o a passeggio per vetrine, un anziano di 71 anni è stato denunciato per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato: dal 2005 ha percepito indebitamente 65mila euro

Un miracolato del Signore o un "banale" truffatore dello Stato? La Guardia di Finanza non ha avuto dubbi nell'affrontare la vicenda di un pensionato modenese di 71 anni che, dal 2005, benché riconosciuto affetto da totale cecità, è stato sorpreso e filmato dai militari del Comando di viale Piersanti Mattarella mentre si trovava alla guida della sua auto oppure durante una tranquilla passeggiata per le vie cittadine, ovviamente senza la necessità di alcun "bastone bianco" o di "cane guida". Denunciato per truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato, l'anziano ha percepito indebitamente dal 2005 un totale di circa 65mila euro e rischia la condanna alla reclusione da uno a cinque anni ed una multa, oltre alla restituzione di quanto ricevuto in modo illecito. Il Pm di Modena, infine, ha disposto in via d’urgenza il sequestro preventivo dei conti correnti intestati al falso cieco, per un importo corrispondente alle risorse sottratte all’erario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso cieco guidava l'auto: arrestato dalla Guardia di Finanza

ModenaToday è in caricamento