rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Fiorano Modenese

Famiglia dal pollice troppo verde: padre, madre e figlio in arresto per spaccio

Una famiglia di Fiorano aveva allestito in casa un laboratorio per la produzione di marijuana, che poi vendeva agli assuntori della zona. Ieri sera il blitz e l'arresto da parte dei Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Fiorano Modenese, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto padre, madre e figlio. A carico della famiglia residente nel comune del distretto ceramico e già nota alle forze dell'ordine, vi è l'accusa di coltivazioni e detenzioni afi fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I tre, infatti, avevano allestito nel proprio appartamento un vero laboratorio per la produzione di cannabis.

I militari tenevano monitorate le attività della famiglia da tempo, cioè da quando si erano accorti che attorno a quell'abitazione ruotavano diverse persone note per essere assuntori di droga, con cui i tre avevano frequenti contatti.

L’operazione è scattata nella serata di ieri, quando, la perquisizione domiciliare, effettuata in collaborazione con la Polizia Municipale di Fiorano e Sassuolo, ha permesso  di rinvenire nella loro abitazione un vero e proprio laboratorio. Numerose piante di canapa indiana, foglie di questa essiccate, della marijuana, nonché bilancini e quanto occorreva per il loro confezionamento e smercio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia dal pollice troppo verde: padre, madre e figlio in arresto per spaccio

ModenaToday è in caricamento