Inseguimento lungo via Emilia Ovest: tassisti di prostitute in manette

Dopo un mese di indagini, i Carabinieri hanno tratto in arresto con l'accusa di favoreggiamento due stranieri di 21 e 27 anni: erano soliti trasportare e fornire assistenza a prostitute lungo via Emilia Ovest

Un'attività che a Modena non conosce crisi, ma che, ogni tanto, inciampa nelle Forze dell'Ordine: quella del tassista per le prostitute. A finire in manette, stavolta, sono stati due rumeni, uno di 27 (disoccupato, pregiudicato e residente nel nuorese) e un 21enne domiciliato nel Reggiano, disoccupato e pregiudicato. I due sono stati tratti in arresto dai Carabinieri la scorsa notte con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione: in seguito a un'indagine, sono stati colti in flagranza di reato mentre, con l'utilizzo dell'auto privata, erano impegnati nel fornire assistenza a ragazze prevalentemente loro connazionali accompagnandole e prelevandole nei luoghi tipici della prostituzione modenese.

Iniziate lo scorso settembre, le indagini dell'Arma hanno svelato come i due arrestati seguissero un iter metodico negli accompagnamenti muovendosi sul tutto quel tratto di via Emilia Ovest che arriva sino al confine con Reggio nell’Emilia. Tuttavia, i due giovani erano ben accorti e avevano l'abitudine di modificare quotidianamente le strade da loro percorse credendo di eludere i controlli dei Carabinieri. Purtroppo per loro, la scorsa notte, dopo un intenso inseguimento su via Emilia ovest- Cittanova, con l’ausilio di un’autoradio del Radiomobile e due auto civetta, i due tassisti sono stati braccati e tratti in arresto.

La successiva perquisizione ha permesso di recuperare e sequestrare vari oggetti riconducibili all’attività della prostituzione, circa 300 euro in contanti suddivisi in banconote da 100 e 50 e diversi cellulari. Gli arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

Torna su
ModenaToday è in caricamento