Ferisce la barista con un coltello, arrestato un rapinatore 45enne

E' stato portato in carcere l'uomo sospettato della tentata rapina avvenuta a San Vito di Spilamberto il 30 dicembre scorso, di prima mattina, presso il bar tabaccheria Da Franca

Erano appena le 7 del mattino quando la titolare del bar tabaccheria "Da Franca" di San Vito di Spilamberto si era trovata faccia a faccia con un uomo a volto parzialmente coperto, che dall'altra parte del bancone brandiva un grosso coltello e pretendeva la consegna del denaro. La rapina avvenuta il 30 dicembre 2019 nel locale aveva avuto risvolti imprevisti, sfiorando la tragedia. La signora Franca, che si trovava in quel momento sola nel bar insieme alla figlia, aveva reagito d'istinto, ingaggiando una colluttazione con il criminale.

Lo scontro si era protratto, con l'ingresso di un cliente che si era adoperato per dare man forte alle commercianti: alla fine il ladro aveva desistito e per fortuna la titolare aveva riportato solo alcune ferite superficiali alle mani e alle braccia. 

Il caso - purtroppo non isolato nella frazione di San Vito, più volte meta di rapinatori - era stato preso in carico dai Carabinieri di Spilamberto, che avevano potuto avviare le indagini contando sul coltello recuperato sulla scena del delitto, insieme ad una maglietta che era stata strappata al malvivente durante la colluttazione. Incrociando i dati delle telecamere e sfruttando la profonda conoscenza del territorio e del sottobosco criminale, gli uomini dell'Arma sono giunti ad un unico sospettato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri è stata eseguita l'ordinanza di custodia cautelare in carcere - disposta dal Gip su richiesta del sostituto Procuratore Claudia Ferretti - a carico di un 45enne di origini cagliaritane, ma da tempo residente in zona. L'uomo, ben noto per una lunga lista di precedenti penali, è stato rintracciato ieri mattina a Castelfranco Emilia e scortato in cella: aveva trovato rifugio presso un conoscente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento