Pestaggio a Carpi, identificati i due aggressori del 21enne

Dopo 48 ore di indagini i Carabinieri hanno fermato un 18enne e un 15enne, ora accusati di lesioni personali aggravate

foto da Facebook

Una sconfitta a calcetto mal digerita. Sarebbe questo il motivo che ha scatenato l’aggressione avvenuta la sera del 23 settembre in Corso Fanti a Carpi, all’altezza di Piazza Martiri, da parte di due ragazzi in danno di un 21enne del posto. I due sono stati identificati di un marocchino appena maggiorenne e di un italiano di 15 anni. I due, difatti, dopo aver incrociato l’altro giovane in un un bar, avrebbero deciso di “vendicare” quella umiliante sconfitta, aggredendolo fisicamente.

Il giovane ha cercato di difendersi da quella raffica di calci e pugni, ma ha avuto la peggio: oltre a al danno del proprio cellulare e degli occhiali da vista, è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale, dove gli sono state refertate escoriazioni per una prognosi di cinque giorni.

Poteva tuttavia anche andargli peggio, se non fosse corso in suo aiuto un 66enne che, tra l’indifferenza generale, è intervenuto per dividerli. Anche l’uomo, però, ha riportato delle piccole tumefazioni. Il tutto è avvenuto davanti ad una ventina almeno di spettatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo 48 ore di indagini, oggi i carabinieri della Compagnia di Carpi hanno identificato i due aggressori, già noti alle forze dell'ordine: dovranno rispondere di lesioni personali aggravate. I militari hanno escluso che il pestaggio sia avvenuto a scopo di rapina. Anche i Servizi Sociali ora entreranno in gioco per occuparsi dei due giovanissimi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento