rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Fermato per il furto di una bicicletta. Espulso ed accompagnato per il rimpatrio

La Polizia di Stato di Modena ha denunciato in stato di libertà un cittadino straniero di 25 anni per il reato di furto aggravato e violazione dell’Ordine del Questore di lasciare il Territorio Nazionale

La Polizia di Stato di Modena ha denunciato in stato di libertà un cittadino straniero di 25 anni per il reato di furto aggravato e violazione dell’Ordine del Questore di lasciare il Territorio Nazionale.

Nel primo pomeriggio di ieri, a seguito di segnalazione alla Centrale Operativa da parte di una guardia particolare giurata in servizio in zona, che aveva assistito al furto di una bicicletta in via Montale nei pressi del supermercato COOP, gli agenti della Squadra Volante si sono immediatamente portati sul posto. L’uomo si era allontanato rapidamente facendo perdere le proprie tracce. Dopo un’accurata perlustrazione della zona, il 25enne è stato nuovamente individuato e fermato. Il velocipede era probabilmente già stato ceduto a terzi e sono in corso le indagini del caso.

Rifiutatosi di fornire documenti attestanti la propria identità, gli agenti lo hanno accompagnato in Questura per accertamenti più approfonditi. Lo straniero, irregolare sul TN e già destinatario dell’Ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale, è risultato gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio.

L’Ufficio Immigrazione, dopo aver vagliato la sua posizione, ha pertanto provveduto ad adottare i provvedimenti finalizzati alla sua definitiva espulsione dal TN,  per cui lo straniero in attuazione di decreto di espulsione del Prefetto di Modena e di decreto di trattenimento del Questore di Modena,  questa mattina è stato accompagnato presso il Centro per il rimpatrio - C.P.R. di Gradisca d’Isonzo, da dove verrà successivamente rimpatriato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per il furto di una bicicletta. Espulso ed accompagnato per il rimpatrio

ModenaToday è in caricamento