rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Nello zaino gli oggetti sacri rubati in chiesa: 32enne sassolese denunciato

Un 32enne residente a Sassuolo è stato fermato e denunciato per ricettazione. I Carabinieri di Parma infatti hanno trovato nel suo zaino alcuni oggetti sacri proventi di furti in tutta la regione

Si trovava in piazzale della Pace a Parma e alla vista dei Carabinieri ha cercato di sviare e cambiare strada ma i militari hanno notato l'incertezza e lo hanno fermato. Un uomo di 32 anni, residente a Sassuolo in provincia di Modena, è stato fermato e denunciato per ricettazione.

I Carabinieri di Parma infatti hanno trovato nel suo zaino alcuni oggetti sacri, probabilmente prelevati da alcune chiese di Modena e Parma, oggetti di furti nelle scorse settimane. Il 32enne infatti aveva nello zaino 14 oggetti sacri, in particolare un pugnale rubato alll'interno della Chiesa di Sant'Alessandro in via Garibaldi a Parma.

Oltre al pugnale i militari hanno trovato ex voto e pezzi di statua: le indagini sono in corso per stabilire se gli altri oggetti rubati in diverse chiese dell'appennino e in altre città della Regione siano state sottratte dalla stessa persona. La perquisizione nell'appartamento del giovane a Sassuolo ha dato esito negativo: non sono stati trovati altri oggetti sacri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nello zaino gli oggetti sacri rubati in chiesa: 32enne sassolese denunciato

ModenaToday è in caricamento