rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Accademia Militare / Piazza Roma

Festival delle Bande: il Concerto di Gala non delude mai

Nel cortile d'onore del Palazzo Ducale tutto è andato come doveva andare nella serata di Gala: i tappeti erano rossi, le autorità erano in prima fila e le bande militari hanno offerto un ottimo spettacolo

E' stato splendido, come al solito, il Concerto di Gala del Festival Internazionale delle Bande Militari incorniciato dal cortile d’onore del Palazzo Ducale che ha sempre un fascino particolare e un’atmosfera magica. Molte le autorità presenti tra cui Giorgio Pighi, Carlo Giovanardi e Andrea Landi. La prima banda ad esibirsi è stata l’italiana Fanfara della Brigata Alpina “Taurinense” che, diretta da Marco Calandri, ha voluto rendere omaggio al 150° anniversario dell’Unità d’Italia ripetendo sostanzialmente la prima parte del programma svolto qualche sera fa al Parco dei Caduti della Fanfara Olandese.

Poi è stato il turno degli inglesi della Pipes and Drums of the 1° Batallion Scots Guards diretti dal Capo Cornamusa Ross McCrindle con un repertorio che ha toccato molti dei brani tradizionali, come del resto il repertorio della Mehter Band turca che oltre alla musica ha offerto uno spettacolo molto particolare con coreografie di battaglie molto piacevoli.

Dopo queste esibizioni assolutamente tradizionali è arrivato un momento ‘pop’ con la Band of the Grenadier Guards della Gran Bretagna che ha eseguito tra gli altri anche “Thriller” di Michael Jackson e “The 007 Theme” diretta dal maestro Mike Smith. A completare l’alternarsi di bande prima del gran finale è salita sul palco la Conscript Band of the Finnish Defence Forces diretta da Henry Perala che oltre al repertorio bandistico ha eseguito anche un brano per voce solista (Samir Demnati) e Coro.

Per chiudere tutte e cinque le bande che si sono esibite durante la serata sono salite sul palco per salutare la platea con l’esecuzione del celebre “Inno alla gioia” dalla Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven dopo essere state omaggiate dalle autorità presenti con una targa raffigurante il Palazzo Ducale.
 

Bande Militari, la serata di gala in Accademia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival delle Bande: il Concerto di Gala non delude mai

ModenaToday è in caricamento