rotate-mobile
Cronaca Zona Fiera / Viale Virgilio

Finta prostituta deruba cliente, rocambolesco inseguimento alla Bruciata

Sottrae il portafogli ad un automobilista durante una "trattativa" e poi fugge in auto con un complice. Ne nasce un inseguimento con speronamento e successivo incidente. Intervento di Carabinieri in via Virgilio

La Bruciata continua a nascondere molte insidie nel vasto giro di prostituzione che ne movimenta le notti. L'ultimo episodio si è verificato proprio intorno alle 23 di ieri, ai danni di un 48enne italiano, di professione autotrasportatore, che è stato vittima di un furto orchestrato da una coppia di stranieri. L'uomo si è fermato con la propria auto lungo via Virgilio, dove si trovava bordo strada una donna di origine sudamericana. Credendo si trattasse di una “comune" prostituta, l'uomo ha iniziato una trattativa per una prestazione.

La donna è stata al gioco, incoraggiando il potenziale cliente con avances e qualche palpeggiamento nelle parti intime, grazie ai quali è riuscita con destrezza a impossessarsi del portafogli, che conteneva addirittura 2.000 euro in contanti. Assicuratasi il bottino, ha troncato la trattativa e si è diretta verso un'altra auto in sosta, dove ad attenderla c'era un complice, un cittadino rumeno di 23 anni.

Mentre i due si sono allontanati in auto, il malcapitato si è avveduto di essere stato derubato e si è lanciato all'inseguimento. Una fuga rocambolesca che è stata tra l'altro contraddistinta da uno speronamento, con l'autista rumeno che ha colpito l'italiano sulla fiancata destra, spedendolo fuori strada. Ma qualche metro più avanti la stessa sorte è toccata alla coppia di ladri, che ha terminato la propria corsa rompendo le ruote contro un marciapiede.

Risolutore l'intervento di una pattuglia dei Carabinieri del Radiomobile che hanno catturato i due stranieri. Al cittadino dell'est è stato contestato il reato di rapina, determinato dalla violenza utilizzata nell’investire l’autovettura della vittima, che ha di fatto aggravato l’originario concorso nel furto con destrezza. L'uomo è stato arrestato e condotto in carcere, mentre la donna è invece stata denunciata a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finta prostituta deruba cliente, rocambolesco inseguimento alla Bruciata

ModenaToday è in caricamento