rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Piazza Dante Alighieri

Piazza Dante: si finge uomo delle forze dell'ordine e chiede i documenti

Utilizzando un finto tesserino acquistabile in un qualsiasi negozio di articoli da regalo, un reggiano ha fermato un passante chiedendo di esibire i documenti. Intervento della squadra volante della polizia di stato

Si è finto componente delle forze dell'ordine per chiedere i documenti a un passante, mostrando un tesserino identificativo "patacca". È accaduto ieri in piazza Dante Alighieri, davanti la stazione ferroviaria di Modena: a commettere il gesto un 45enne originario di Scandiano, Reggio Emilia. A richiedere l'intervento della squadra volante della polizia è stato un 44enne marocchino regolare sul territorio nazionale che, senza alcuna ragione plausibile, è stato fermato dal finto operatore per essere sottoposto alla richiesta di esibire un documento di identità. Insospettito dall'atteggiamento mostrato dalla controparte, il nordafricano ha contattato la centrale operativa della Questura di Modena: gli agenti sono intervenuti sul posto e hanno accertato come non solo il reggiano non fosse componente di nessuna forza militare o di polizia, ma come il tesserino fosse in realtà un semplice articolo acquistabile in qualsiasi negozio di giocattoli e scherzi. Interrogato sul perché di tale gesto, l'uomo si è giustificato dicendo di avere fatto ciò per nervosismo e insicurezza: scuse inutili perché, in ogni caso, è stato indagato per usurpazione di titoli. In conclusione, il finto tesserino è stato posto sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante: si finge uomo delle forze dell'ordine e chiede i documenti

ModenaToday è in caricamento