rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Allontanato da Modena per un anno il leader dei cortei no-Green pass

Foglio di via per 12 mesi ad Alan Bertoni, promotore del movimento Modena Libera. "Ci chiediamo se in questa città esistano ancora il diritto al dissenso"

La scorsa domenica, durante l'iniziativa "No paura day" che da diversi mesi si svolge a Carpi, è stato notificato un cosiddetto "foglio di via" ad uno dei leader della protesta contro il Green Pass sul territorio modenese. Si tratta di Alan Bertoni, punto di riferimento del gruppo Modena Libera, che dallo scorso anno organizza a Modena i cortei e le manifestazioni contro i provvedimenti governativi. Per ordine del Questore, dunque, l'attivista dovrà rimanere lontano da Modena per i prossimi 12 mesi..

Modena Libera, che ha reso noto l'accaduto, commenta: "Questa disposizione viene solitamente  presa dal questore per impedire l'accesso ad un territorio ad individui che vengono considerati pericolosi per l'ordine pubblico e per la civile convivenza. Nella nostra città Alan Bertoni ha la sola colpa di avere organizzato ed animato, insieme a tutti noi, sei mesi di manifestazioni contro le disposizioni legate al Green Pass e alle decisioni prese in materia dal Governo Draghi e dalle forze politiche che lo sostengono. In questi mesi Alan e noi tutti abbiamo fatto sentire la nostra voce senza atti di violenza di qualsiasi genere e abbiamo sempre informato la Questura circa le nostre iniziative, recentemente abbiamo subito un intervento della forza pubblica durante una conferenza stampa, intervento che con il pretesto di sanzionare i partecipanti per il non uso della mascherina".

"Ci chiediamo se in questa città esistano  ancora il diritto al dissenso e la possibilità di manifestare idee ed opinioni contrarie alle politiche del governo che, ormai se ne stanno accorgendo in tanti, stanno  gettando la Nazione nella divisione e nella miseria - attacca il moviemento no-pass - Vogliamo affermare con forza e convinzione che continueremo le nostre battaglie con la forza di chi non ha perso la speranza perché crede ancora in un futuro che può e deve essere ben diverso da quello prospettato dall'ex banchiere di Goldman Sachs e dai suoi accoliti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allontanato da Modena per un anno il leader dei cortei no-Green pass

ModenaToday è in caricamento