rotate-mobile
Cronaca Modena Est / Via Riccardo Wagner, 10

Via Wagner, le fogne invadono il condominio Stelvio

Le diverse rotture di un condotto fognario posto accanto allo stabile generano dispersione di acque reflue in superficie e infiltrazioni nei locali interrati del fabbricato. "Chi deve intervenire per risolvere il problema?"

"Per i residenti del condominio Stelvio, in via Wagner 110, è davvero un incubo, un insopportabile e continuo odore di fogna con cui devono convivere da ormai 10 anni". Con queste parole, Stefano Soranna, comitato cittadini Sant'Agnese, introduce il caso di degrado vissuto dai residenti della laterale di viale Caduti sul Lavoro. "Il tutto - spiega - è causato da diverse rotture di un condotto fognario posto in aderenza all'edificio: queste generano dispersione di acque reflue in superficie e infiltrazioni nei locali interrati del fabbricato che si trovano adiacenti al tratto fognario. Quando piove la situazione degenera, le infiltrazioni aumentano e con esse una maggiore esposizione ai liquami e ai batteri in essi contenuti, in particolare per chi si reca nei garage".

"Non essendo il condotto di pertinenza del condominio Stelvio - aggiunge Soranna - non è possibile un intervento diretto e quindi sono anni che si protrae una situazione di stallo: da un’analisi catastale, risulta che la porzione di stradello sopra al dotto fognario appartiene all’ente urbano". Chi dovrebbe intervenire per risolvere il problema una volta per tutte? "Il condominio, ha più volte segnalato questo problema all’ufficio Ambiente del Comune di Modena, all’Arpa e all’Ausl senza mai ricevere alcuna risposta. Qual è dunque la procedura corretta per la risoluzione di questo problema? Dobbiamo aspettare che qualcuno si ammali? Magari un bambino?".

Via Wagner, miasmi dalle fogne

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Wagner, le fogne invadono il condominio Stelvio

ModenaToday è in caricamento