Botti vietati per Capodanno, a Formigine ordinanza e primi controlli

Anche quest’anno un’ordinanza impedirà l’utilizzo di materiale esplodente nei centri storici nella giornata di San Silvestro e Capodanno

Pure per il 2017 la Polizia Municipale di Formigine prosegue la consolidata tradizione di controlli sistematici in materia di commercio  di controlli degli artifici pirotecnici. Tra le azioni messe in campo, quelle volte a impedire la vendita e l’uso illecito di materiale esplodente pericoloso e illegale, ovvero privo delle prescritte indicazioni sulla confezione. Vengono infatti controllate le rivendite del centro e delle frazioni, in particolare in questi ultimi giorni dell'anno, quando si concentrano le richieste più massicce.

Ricordiamo che è prevista una classificazione assai articolata di tali prodotti che vieta, in pratica, sempre la vendita ai minori di 14 anni, nonché per determinate categorie, la vendita ai minori di 18 anni e per altre tipologie di maggiore pericolosità, ne consente l’acquisto solo a persone maggiorenni munite di porto d’armi o di specifica abilitazione rilasciata dall’Autorità di Pubblica Sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Tali controlli  a tappeto, che in passato hanno portato a diversi sequestri di materiale pirotecnico, ora hanno permesso quasi di azzerare il fenomeno. Oltre al tema della sicurezza, quello dei botti riguarda anche il disturbo della quiete pubblica e il danneggiamento di cose pubbliche o private. Il Regolamento comunale di Polizia Urbana di Formigine vieta l’utilizzo di materiale esplodente, anche se legale, sulle aree pubbliche o private ma di uso pubblico, perché in grado di violare i principi a tutela della sicurezza locale e creare disagio agli animali. La violazione comporta una sanzione di 50 euro e l’obbligo di sospendere immediatamente l’attività illecita. Anche quest’anno l’uso di botti nel centro storico sarà vietato da una specifica ordinanza del Sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Compie atti osceni e palpeggia una ragazzina al GrandEmilia, arrestato un 40enne

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Furto e aggressione con una mazza chiodata, modenese ferito in spiaggia

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Si masturba in piazza, fermato accanto al palco del Radio Bruno Estate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento