rotate-mobile
Cronaca Viale Piersanti Mattarella

Frode fiscale, sequestrati immobili per oltre un milione di euro

Pizzicata dalla Guardia di Finanza di Modena una società attiva nel commercio all'ingrosso di abbigliamento e accessori: la frode fiscale è stata attuata mediante l'emissione di fatture false

 

Sette unità immobiliari poste sotto sequestro preventivo dal valore complessivo di un milione e 200mila euro. Questo il bilancio dell'esecuzione da parte della Guardia di Finanza di Modena di un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Modena Gianluca Petragnani Gelosi su richiesta del Pm Claudia Natalini. Gli stabili confiscati erano nella disponibilità del rappresentante legale di una società attiva nel settore del commercio all’ingrosso di abbigliamento e accessori risultata essere al centro di una frode fiscale, attuata mediante l'emissione di fatture per operazioni inesistenti, finalizzata alla contrazione della base imponibile sulla quale applicare le relative imposte, nonché ad alterare le regole del corretto funzionamento del mercato di riferimento.

Le indagini dei militari del Comando di viale Piersanti Mattarella hanno permesso di constatare a carico della società in questione indebite compensazioni Iva. operate negli anni d’imposta 2007, 2008, 2009 e 2010 per un importo complessivo pari a un milione e 106mila euro. Infatti, il credito d’imposta maturato dall’azienda controllata derivava dall’annotazione in contabilità di F.O.I. (fatture per operazioni inesistenti) emesse da società cosiddette “cartiere”, vale a dire costituite al solo scopo di emettere fatture fittizie e completamente prive di qualsivoglia struttura aziendale. Le violazioni constatate hanno portato alla denuncia del responsabile legale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frode fiscale, sequestrati immobili per oltre un milione di euro

ModenaToday è in caricamento