rotate-mobile
Cronaca San Cesario sul Panaro

Notte di follia a San Cesario: fugge, tampona l'auto dei Carabinieri e li aggredisce

Gli uomini dell'Arma di Castelfranco si sono trovati alle prese con la "notte brava" di un 25enne, che dopo essere fuggito ad un posto di blocco ha speronato la pattuglia. Ma i militari lo hanno atteso a casa, dove lo hanno arrestato dopo una colluttazione

Difficile capire cosa sia passato per la testa di un 25enne residente a San Cesario sul Panaro, protagonista di una folle notte che gli è costata l'arresto, tra martedì e giovedì scorsi. Poco prima di mezzanotte il ragazzo stava transitando a bordo della propria auto nei pressi di casa, quando si è imbattuto in un comune controllo da parte di una pattuglia dei Carabinieri di Castelfranco Emilia.

Ma di fronte all'alt, il 25enne ha pigiato sul pedale dell'acceleratore rischiando di investire i militari. Questi si sono messi immediatamente all'inseguimento del fuggiasco, che era a bordo di una Seat. Dopo un po' il giovane si ferma e i militari fanno lo stesso, avvicinandosi per il controllo: a questo punto la Seat riprende la propria corsa e sperona la “gazzella”, danneggiandola su una fiancata.

In queste fasi, però, i militari riescono a osservare il ragazzo al volante e lo riconoscono. Si trattava infatti di un giovane già conosciuto alle forze dell'ordine per alcuni precedenti, tanto che i Carabinieri gli attribuiscono immediatamente un'identità e risalgono al suo indirizzo.

Il fuggitivo vaga per un po' nel territorio di San Cesario pensando di aver seminato i militari e decide poi di rientrare a casa, dove però ad attenderlo trova una sgradita sorpresa. Nasce immediatamente una rissa, con i Carabinieri che cercano di ammanettare il 25enne  evitando i suoi calci e i suoi pugni e riuscendo finalmente a bloccarlo. Ora dovrà rispondere dei reati di danneggiamento, resistenza e porto abusivo d'armi, dal momento che in auto trasportava una mazza da baseball, indicatore di “notti brave” non certo occasionali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di follia a San Cesario: fugge, tampona l'auto dei Carabinieri e li aggredisce

ModenaToday è in caricamento