Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Furti in appartamento, "entra nel vivo" l'attività dei ladri in città

Anche ieri si sono registrati (almeno) tre furti in abitazione, sempre nella fascia del tardo pomeriggio

Come ormai di (cattiva) abitudine, Modena entra nel periodo dell'anno più critico per quanto riguarda i furti in abitazione, che anche secondo le più recenti statistiche resta uno dei principali nodi della (in)sicurezza cittadina. La seconda parte dell'autunno, con il sole che incomincia a calare già intorno alle ore 17, offre infatti una finestra temporale propizia per le bande organizzate o per i ladri improvvisati, che sfruttano proprio le ore tra le 18 e le 20 per mettere a segno i colpi, approfittando anche dell'assenza dei residenti che rientrano solo per ora di cena. Quasi una "stagione della caccia" che ha le sue regole e le sue routine: ma nonostante il fenomeno sia noto, le contromisure restano inadeguate come sempre.

Così, negli ultimi giorni si stanno moltiplicando le denunce alle forze dell'ordine circa intrusioni e furti in appartamenti e garage. Ieri, ad esempio, sempre intorno alle 19, sono stati messi a segno tre colpi pressochè identici in atrettanti appartamenti al primo piano di condomini. Uno è avvenuto in via De Polli (zona Morane), un altro in via Pedroni (Madonnina) e un terzo nella frazione di Cognento, in via Beltrami.

In tutte e tre le circostanze i ladri si sono introdotti attraverso la porta di ingresso e hanno rovistato nelle abitazioni con un solo obiettivo: rubare gioielli e denaro contante. Ad agire sono stati presumibilmente scassinatori senza grandi ambizioni, ma capaci di sfruttare i punti deboli di vecchie serrature o case non adeguatamente protette. Il bottino dei tre colpi è ancora in corso di quantificazione, ma come spesso accade in questi casi il danno non è tanto di natura economica, quanto piuttosto "morale", anche per la capacitò che questo particolare crimine ha di minare la tranquillità delle persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in appartamento, "entra nel vivo" l'attività dei ladri in città

ModenaToday è in caricamento