rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo / Via Braida

Ladri scatenati a Sassuolo, tra le case svaligiate anche quella di Bertoli

Tra sabato e domenica una banda di topi d'appartamento ha fatto il brutto e il cattivo tempo in diverse zone di Sassuolo. A Braida svaligiato anche l'appartamento di Alberto Bertoli. Bottino importante

E' stato un fine settimana davvero da incubo per molti, troppi, cittadini di Sassuolo, le cui case sono state svaligiate durante la notte da una o più bande di ladri. Un raid criminale quasi da record se si considera che gli appartamenti colpiti nell'area del Distretto Ceramico sono stati quasi una ventina in poche ore. I ladri non hanno usato mezze misure, forzando porte e finestre per entrare nelle abitazioni vuote e razziare tutto quello che hanno potuto.

Tra le vittime di questi furti anche un nome noto, quello del cantante Alberto Bertoli, musicista e figlio d'arte, ossia del compianto Pierangelo. E' stato lo stesso sassolese, residente in zona Braida, a denunciare il fatto sui social network, oltre che alla Polizia: “Ci hanno appena svaligiato casa. Abito davanti ad un bar e sopra a un centro estetico che chiude tutti i giorni alle 23,30. Fortunatamente l’ignoranza loro ha giocato a nostro favore e hanno lasciato le cose importanti. Siamo allibiti, chi abita qui vicino stia attento!”. 

A casa di Bertoli i ladri sono entrati scalando una grondaia e forzando la porta di un balcone – come nel più classico dei copioni – e hanno razziato denaro e gioielli, senza rubare i cimeli e i ricordi legati alla grande figura del padre della vittima. Sul caso indaga la Polizia di Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati a Sassuolo, tra le case svaligiate anche quella di Bertoli

ModenaToday è in caricamento