Cronaca

Ladri scatenati a Formigine: cassaforte smurata, fuga e incidente

Una notte di scorribande nel territorio formiginese. A Casinalbo colpo da ben 10.000 euro, mentre nel capoluogo un furto sventato e una fuga con danneggiamento

Nella notte appena trascorsa il Distretto Ceramico è stato preso di mira da più bande di criminali, che hanno assestato diversi colpi. Oltre al furto di auto ai danni di una concessionaria di Sassuolo, si registrano due gravi episodi a Formigine. Il primo è andato in scena a Casinalbo, dove i malviventi hanno approfittato di una porta lasciata aperta per accedere ad una villetta: qui hanno individuato la cassaforte e l'hanno smurata, intascandosi ben 10.000 euro.

Il tutto è accaduto mentre la padrona di casa si trovava in un'altra stanza dell'edificio: quando ha sentito i rumori era ormai troppo tardi e non ha potuto fare altro che osservare i ladri fuggire e avvertire i Carabinieri.

Copione simile intorno a mezzanotte in via Trilussa, dove gli agenti della Municipale in servizio notturno sono intervenuti appena in tempo per intercettare dei ladri, appena usciti da un’abitazione, dov’erano stati sorpresi e messi in fuga dai proprietari. L’auto usata dai malviventi per scappare, un’Audi poi risultata rubata, ha provocato un incidente poco distante, danneggiando due auto. Gli agenti, fermatisi per controllare se nelle vetture ci fossero persone, hanno constatato come si trattasse solo di mezzi in sosta, di proprietà di residenti nella medesima strada. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati a Formigine: cassaforte smurata, fuga e incidente

ModenaToday è in caricamento