rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Caduti in Guerra / Corso Canalgrande

La "banda dei citofoni" fa razzie in città, furti in serie anche in Canalgrande

Da alcuni giorni di susseguono i furti delle pulsantiere in ottone, più tipiche degli edifici nelle zone del centro ed immediatamente a ridosso. "Filotto" in corso Canalgrande

Dopo il rame, anche l'ottone. Alla luce degli ultimi furti, pare che anche questa lega metallica via un periodo particolarmente florido nel mercato nero. Da alcune notti a questa parte, infatti, Modena è presa di Mira da alcuni ladri specializzati nelle razzie dei citofoni dai condomini. Ad essere presi di mira sono i palazzi che presentano pulsantiere in ottone, tipicamente quelli del centro storico, o comunque quelli dei complessi residenziali più antichi o prestigiosi.

Prima è toccato alle zone più ai margini del centro: via Ciro Menotti, via Castiglioni, via Usiglio e via Emilia Est. Poi è stata la volta del quartiere Sant0Agnese, in particolare via Malmusi e via Valdrighi. Da ultimo, la scorsa notte, i ladri si sono dedicati con perizia al centralissimo Corso Canalgrande. 

Furti dei citofoni in ottone in corso Canalgrande - Modena 23/03/2023

Stamattina residenti e utenti degli uffici pubblici si sono trovati di fronte a fili penzolanti e placche metalliche sparite: si contano almeno sette condomini colpiti, tra cui anche quello che ospita gli uffici giudiziari di fronte alla Chiesa di San Vincenzo. La banda, evidentemente, ha agito in modo indisturbato durante la notte: si può ipotizzare che si tratti di ladri ormai ultra-specializzati, capaci di smontare i citofoni in maniera estremamente rapida.

Il valore di queste placche può essere variabile, anche in base ai dispositivi tecnologici di cui sono dotati, ma ovviamente il danno è ancora più irritante del valore economico in sè. Valore che evidentemente qualche ricettatore riesce a corrispondere in maniera decisamente soddisfacente ai criminali, che in questi giorni non stanno risparmiando nessuno. Le forze dell'ordine indagano sui colpi: i cittadini che dispongono di queste pregiate pulsantiere sono messi in guardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "banda dei citofoni" fa razzie in città, furti in serie anche in Canalgrande

ModenaToday è in caricamento