rotate-mobile
Cronaca Via Levizzani

Furti, negozi di parrucchieri nel mirino dei ladri

Duplice episodio nei giorni scorsi in altrettanti esercizi: dopo essere penetrati nei locali, i malviventi mettono a soqquadro il negozio alla ricerca di depositi o casseforti per poi prelevare il contante dal registratore di cassa

Una questione tanto curiosa quanto preoccupante sta interessando in questi giorni i negozi modenesi di parrucchieri: una banda di scassinatori pare avere preso deliberatamente di mira questa tipologia di attività per i propri furti. Nelle scorse ore, infatti, due episodi a distanza di poche ore l'uno dall'altro si sono verificati in città: colpiti dalla visita indesiderata dei ladri sono stati due negozi di acconciatori.

Due giorni fa, alla riapertura dell'attività alle ore 9, il titolare del negozio Parrucchieri Immagine di via Levizzani ha avuto di fronte a sé il chaos più totale: il suo negozio era stato letteralmente messo sottosopra dai malviventi che, dopo essere entrati senza (misteriosamente) avere forzato la porta d'ingresso, hanno poi fatto razzia di contanti dal registratore di cassa asportando 250 euro in contanti. Sorte simile è toccata anche al Salphon Acconciature di via Di Vittorio. Sempre all'apertura, il proprietario del negozio ha notato prima il danneggiamento della maniglia dell'ingresso, poi l'ammanco economico dalla cassa: 40 euro in contanti. Su entrambi gli episodi indaga la Polizia di Stato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, negozi di parrucchieri nel mirino dei ladri

ModenaToday è in caricamento