Non pagano la spesa e colpiscono i dipendenti, coppia denunciata all'Esselunga

Due 32enne hanno regaito violentemente dopo essere stati fermati dal personale mentre cercavano di uscire senza pagare 170 euro di merce. Intervenuti i Carabinieri

I Carabinieri del Radiomobile di Modena hanno denunciato a piede libero un coppia di 32enni italiani: i due sono accusati di furto aggravato, lesioni personali e minacce.  Accuse gravi per un episodio altrettanto grave accaduto in tarda mattinata presso il supermercato Esselunga di strada Morane.

Dopo aver fatto la spesa e riempito il carrello con prodotti per oltre 170 euro, i due hanno imboccato la corsia delle casse automatiche, generalmente riservata a chi ha acquistato solo un numero limitato di prodotti, e hanno proseguito con il carrello senza pagare. L'addetta di Esselunga è intervenuta non appena è scattato l'allarme e successivamente è arrivato anche il vigilante che presidia l'ingresso del negozio, poi seguito dal direttore.

La coppia ha reagito violentemente, dopo offese e minacce verbali è passato alle vie di fatto, aggredendo di tre membri del personale e causando loro anche lievi lesioni. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i Carabinieri che hanno ricostruito i fatti e proceduto agli accertamenti, al termine dei quali, per i due è scattata la denuncia a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento