rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca San Felice sul Panaro

Furto ai danni di un'anziana, denunciate due nomadi reggiane

L'episodio risale a fine agosto a San Felice sul Panaro: nei guai una 20enne e una 45enne che, dopo essersi fatte aprire la porta di casa con una scusa, hanno trafugato 300 euro in contanti

I carabinieri della Stazione di San Felice sul Panaro hanno denunciato due nomadi di Reggio Emilia per furto in abitazione a conclusione delle indagini avviate a seguito di una segnalazione di furto verificatasi a fine agosto. In quella circostanza due donne, una 20enne e l’altra 45enne, si erano recate presso l’abitazione di un’anziana e con una scusa si erano fatte aprire la porta di casa per rubarle qualche centinaio di euro.

Dopo averle chiesto alcune informazioni e dopo averla intrattenuta, una delle due malviventi, approfittando di un attimo di distrazione si era introdotta in cucina ed aveva asportato la somma di 300 euro custodita in un cassetto per poi allontanarsi frettolosamente. La anziana dopo essersi accorta che le due l’avevano raggirata, aveva dato immediatamente l’allarme ai carabinieri e si era recata in caserma per presentare una denuncia, descrivendo accuratamente le due donne. Le indagini dei carabinieri della Stazione di San Felice hanno permesso di risalire alle due donne, riconosciute dalla vittima e pertanto deferite all’Autorità Giudiziaria per furto. "Qualora altre persone abbiano subito la medesima tipologia di reato - fa sapere l'Arma - possono recarsi presso i Carabinieri di San Felice per il riconoscimento delle malviventi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto ai danni di un'anziana, denunciate due nomadi reggiane

ModenaToday è in caricamento