rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Soliera

Ladri sorpresi in casa dai vicini: uno in manette, fuggito il complice

Un giovane rumeno è stato arrestato a Soliera dai Carabinieri, avvertiti di un furto in appartamento. Ora si cerca il fuggitivo 

I Carabinieri della Stazione di Soliera hanno arrestato questa notte un 30enne rumeno, proveniente da Reggio Emilia, colpevole di un furto in abitazione.  La segnalazione è arrivata da un vicino di casa delle vittime, che mentre rientrava ha visto delle ombre aggirarsi attorno ad un’abitazione dove si stavano introducendo approfittando dell’assenza dei padroni di casa.

La pattuglia dei Carabinieri di Soliera in servizio perlustrativo notturno, si è recata immediatamente in via Morello e, giunta al civico segnalato, ha colto in flagranza due uomini che alla vista dei militari hanno tentato di scappare. Il primo è stato subito bloccato e arrestato, mentre l’altro è riuscito a far perdere le tracce. Tuttavia dalle impronte utili lasciate nell’abitazione e dal fatto che era a volto scoperto e quindi è stato visto dai Carabinieri sono in corso verifiche che porteranno alla sua identificazione. 

Questa mattina l’arresto è stato convalidato dal giudice e l’uomo, fino ad ora incensurato, è stato sottoposto al divieto di ritorno nella provincia di Modena. Sempre ieri notte, i Carabinieri di Soliera hanno fermato un tunisino di 35 anni che si aggirava in piazza con fare sospetto e dai controlli è risultato essere gravato da decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Milano, ove è stato successivamente condotto per l’espatrio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri sorpresi in casa dai vicini: uno in manette, fuggito il complice

ModenaToday è in caricamento