rotate-mobile
Cronaca Via Pescia

Ladro "arrampicatore" scoperto dalla Polizia: folle inseguimento in via Morane

Notato mentre si stava arrampicando sulla tubazione esterna di una palazzina in via Pescia, un ladro e il suo complice sono stati successivamente inseguiti in auto dalla Polizia di Stato fino in via Firenze

Si era introdotto in un appartamento arrampicandosi grazie alle tubazioni del gas, ma è stato prima notato da una modenese che ha allertato il 113, poi è stato bloccato da un agente di Polizia fuori servizio. Questo quanto accaduto ieri pomeriggio in via Pescia.

La centrale operativa, dopo la segnalazione da parte della cittadina, è stata contattata da un poliziotto libero dal servizio che ha ribadito il concetto: un topo d'appartamenti con la "passione" dell'arrampicata su tubazioni. Atteso l'ok, è intervenuto per acciuffare il malvivente. In ausilio all’operatore, in via Pescia, è giunto un equipaggio della Squadra Volante proprio mentre l’uomo, che era in compagnia di un complice, si stava allontanando portando con sé un sacchetto contenente la refurtiva, poi, abbandonato all’interno di un cortile in via Morane.

I due ladri d’appartamento hanno raggiunto un'auto per darsi alla fuga: è iniziato un breve inseguimento conclusosi poco lontano in via Firenze. Lì, i malviventi, si sono separati cercando di sottrarsi alla cattura. C.M., albanese 24enne,  con precedenti, senza fissa dimora e titolare di un permesso di soggiorno emesso dalla Questura di Grosseto, è stato bloccato dagli agenti, mentre il complice, che ha svolto il classico ruolo di “palo” durante l'arrampicata del suo colelga, è riuscito a far perdere le proprie tracce. La refurtiva (una macchina fotografica, monete ed altri oggetti) è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. All’interno dell'auto, invece, sono stati rinvenuti vari arnesi da scasso. Accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso, l’uomo è stato trattenuto presso le locali celle di sicurezza, come disposto dal magistrato di turno, in attesa del processo che verrà celebrato a proprio carico con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro "arrampicatore" scoperto dalla Polizia: folle inseguimento in via Morane

ModenaToday è in caricamento