Furto di auto dal deposito del soccorso stradale, banda di ladri messa in fuga

Tre persone sono fuggite all'arrivo dei carabinieri, abbandonando un'auto che era stata rubata la notte precedente a Bastiglia e su cui era stata apposta una targa a sua volta oggetto di furto

Due notti or sono i ladri avevano colpito presso Autobastiglia, il soccorso stradale con sede in via Leonardo Da Vinci, nel comune alle porte di Modena. I malviventi erano riusciti a rubare due auto da deposito, sia una Volkswagen Golf sia una Suzuki Jimny, quest'ultima priva di targa. Un furto finalizzato verosimilmente ad impossessarsi si due mezzi "puliti" con cui poter effettuare altri colpi sul nostro territorio, come ormai sistematicamente accade per le bande organizzate che si dedicano ai reati predatori in questo particolare periodo dell'anno.

La scorsa notte, tuttavia, i Carabinieri sono riusciti ad intercettare il fuoristrada Suzuki nella vicina Bomporto. Dopo un breve inseguimento il veicolo è stato bloccato in via Tagliamento, nella periferia residenziale del paese, e le tre persone che si trovavano a bordo sono fuggite di corsa facendo perdere le proprie tracce nella notte. Sull'auto, recuperata e riconsegnata dopo le verifiche del caso, era stata apposta una targa rubata da un altro veicolo due giorni prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento