menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga su un'auto rubata dopo un furto su un camper, 27enne incastrato

Un giovane di origine nomade dovrà rispondere di vari reati a seguito delle indagini dei Carabinieri

I Carabinieri della Sezione Operativa hanno stretto il cerchio attorno ad uno dei protagonisti di una serie di reati andati in scena il 6 gennaio scorso a Modena, nei pressi del Policlinico. In quella circostanza le forze dell'ordine avevano sorpreso alcune persone intente a forzare la porta di un camper in sosta, evidentemente per commettere un furto. I malviventi erano però riusciti a farla franca, fuggendo ad alta velocità a bordo di un'auto. Quella stessa auto che, due settimane dopo, era stata ritrovata abbandonata a Cavazzona di Castelfranco Emilia.

Il veicolo, una Fiat Punto, era stato rubato ad inizio ottobre dell'anno scorso in città ed è stata restituita al legittimo proprietario. Le indagini sono proseguite con altri elementi, che hanno portato all'identificazione di uno dei protagonisti della scorribanda, un 27enne italiano di origine nomade, già noto per altri precedenti.

Il giovane è stato quindi denunciato: dovrà rispondere di furto aggravato in concorso (con ignoti), di ricettazione e di resistenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Uccide la moglie malata poi chiama i Carabinieri, dramma a Vignola

  • Cronaca

    Castelvetro, operaio ferito nel cantiere dell'ex Vecchia Cantina

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento