Assalto a I Portali, barricate contro la polizia per svaligiare la cassaforte

Nella notte è andato in scena un colpo in "grande stile" al centro commerciale di Modena Est. Fuggiti i banditi e fetiti due agenti in uno speronamento. La razzia non è andata a buon fine, ma i danni alla struttura sono considerevoli

La scorsa notte una banda di criminali professionisti composta da almeno 7 o 8 persone ha messo in piedi un furto ai danni del centro commerciale I Portali, pianificato e realizzato con estrema perizia e con l'impiego di mezzi non indifferenti. Tutto è accaduto in pochi minuti intorno alle 4 di notte, orario in cui è scattato l'allarme della struttura che ha attivato prima la vigilanza privata e poi la Polizia di Stato che ha risposto alla chiamata da parte delle guardie giurate.

La prima pattuglia della Volante inviata sul posto non ha notato nulla di insolito in corrispondenza dei vari ingressi pubblici della struttura, ma girando dietro l'edificio gli agenti hanno intuito subito che stava succedendo qualcosa di complesso. La strada che aggira il centro commerciale e conduce al parcheggio e all'ingresso per i dipendenti era infatti sbarrata da una serie di cassonetti del pattume, legati insieme con cavi d'acciaio a comporre una solida barriera che ostruiva il transito.

Altre pattuglie sono confluite sul posto e anche sul lato opposto, quello di via Fossa Monda Centro, si sono trovate di fronte ad una seconda barriera. Questa volta erano stati piazzati sull'asfalto alcuni "panettoni" in cemento e due auto, con gomme tagliate e finestrini rotte, rubate ai malcapitati residenti delle palazzine della zona. Due barriere che avevano evidentemente lo scopo di rallentare le forze dell'ordine per mettere a segno una razzia.

Alcuni agenti hanno notato due auto che si allontanavano attraverso l'area nomadi situata alle spalle del centro commerciale. Conoscendo bene il terreno sul quale muoversi, i poliziotti si sono portati in via Resistenza, nel villaggio di Modena Est e sono riusciti ad intercettare i criminali. La banda, infatti, aveva utilizzato come via di fuga una strada sterrata e pressochè sconosciuta che, passando sotto il cavalcava della Tangenziale, collega il retro dei Portali (l'area nomadi appunto), con il parco del Lago.

Le due auto - due Bmw risultate poi rubate in provincia di Vicenza - hanno cercato di speronare la Volante per guadagnare la fuga: una ha mancato l'impatto e si è allontanata mentre la seconda ha centrato in pieno l'auto della Polizia, danneggiandola e causando ferite lievi ai due agenti. Anche i ladri a bordo di quel mezzo, quattro uomini, non hanno potuto proseguire e si sono quindi dati alla fuga a piedi, riuscendo a far perdere le proprie tracce tra i cortili privati del villaggio di Modena Est.

Nel frattempo è partito il sopralluogo al centro commerciale, dove il cancello e il portone di ingresso del magazzino erano stati sfondati da una terza auto, una Nissan rubata la scorsa settimana al concessionario Pelloni di via Nonantolana. L'auto aveva aperto una breccia nel deposito, ma il vero obiettivo dei criminali era l'armadio blindato dove vengono custoditi gli oggetti di maggior valore dei negozi della galleria: la banda aveva già iniziato ad aprire la cassaforte con un flessibile, ma l'arrivo della Polizia non ha consentito ai banditi di concludere il colpo.

Sono in corso tutte le indagini del caso e gli accertamenti della Scientifica. Chiaramente i tratta di una banda molto preparata e senza troppi scrupoli, la cui tecnica non è nuova: il furto ricalca infatti in tutto e per tutto quanto accaduto la settimana scorsa a Campogalliano, dove il Conforama di via del Passatore era stato assaltato proprio in questo modo. Anche in quel caso i criminali erano riusciti a fuggire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Sanità. Lo screening prenatale NIPT diventerà gratuito per tutte le donne in gravidanza

  • Contromano in Tangenziale, un agente salta in guardrail e lo blocca

  • Policlinico di Modena. Da Gennaio al via l'ambulatorio specializzato sulla paralisi facciale

Torna su
ModenaToday è in caricamento