rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Sassuolo / Via la Rocca

Sassuolo, spaccata notturna alla biblioteca comunale Cionini

Rompono una finestra e forzano una porta per poi scappare soltanto con un tablet. Erano alla ricerca di oggetti di valore, ma non sono riusciti a forzare la cassaforte

Un tablet: ammonta a questo il bottino di ignoti che, nella notte, hanno fatto irruzione nei locali della biblioteca comunale N. Cionini di via Rocca. Secondo una primissima ricostruzione, poco dopo le 2,30 di notte, ignoti arrampicandosi su una struttura posta nel retro della biblioteca hanno spaccato una finestra esterna e, poi, forzato una porta per entrare nei locali.

Al suono dell’allarme i ladri hanno cercato di porre rimedio prima staccando letteralmente dal muro il “marcatempo”, probabilmente confondendolo con l’impianto d’allarme, poi riuscendo a forzare la centralina riuscendo così a staccarlo. Obiettivo dei ladri, più che i locali della biblioteca, erano gli uffici dei dipendenti nei quali hanno fatto irruzione mettendo tutto a soqquadro alla ricerca di denaro e beni di facile vendita.

All’interno degli uffici comunali, però, non vengono mai conservati soldi: gli unici beni di valore erano alcuni computer portatili ed un videoproiettore ben custoditi all’interno della cassaforte che hanno provato a forzare senza, però, riuscirvi. Solamente un tablet, il primo acquistato dalla biblioteca nel 2010 per metterlo a disposizione dei fruitori, che era custodito all’interno di un armadio, è stato oggetto di furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, spaccata notturna alla biblioteca comunale Cionini

ModenaToday è in caricamento