rotate-mobile
Cronaca Via Adeodato Bonasi

Ruba a bordo di un camion in sosta, pregiudicato in manette

Un passante si è accorto di un furto su un mezzo parcheggiato in via Bonasi in piena notte e ha avvertito i Carabinieri, che hanno sorpreso il ladro nascosto sotto il veicolo. Aveva rubato gli effetti personali dell'autista

Un suono di vetri infranti in una strada buia dopo l'una di notte non è mai un buon segno. E' quello che, a ragione, deve aver pensato un cittadino che nella notte appena trascorsa si è trovato a passare per via Bonasi, nei pressi della rotatoria di piazza Natale Bruni.Avvertito il rumore, il passante ha saggiamente avvertito per telefono i Carabinieri, che si sono portati immediatamente sul posto.

I sospetti si sono indirizzati verso un camion in sosta a bordi strada, sotto il quale i militari hanno individuato la figura di un uomo che cercava di nascondersi. Il malvivente è stata tratto in arresto senza grosse difficoltà, dopo che gli uomini dell'Arma hanno verificato che la cambina del mezzo era stata danneggiata.

Un furto tra i più classici, realizzato grazie ad un cacciavite con cui il ladro aveva infranto il finestrino lato passeggero. Il malvivente, un 39enne marocchino pregiudicato, era così riuscito ad entrare nel veicolo e a rubare gli effetti personali del guidatore. Occhiali da sole, chiavi di casa e documenti, che sono poi stati restituiti alla vittima, un autotrasportatore 48enne di Roma che in quel frangente si trovava in una struttura alberghiera nelle vicinanze.

Dopo una notte in cella, il marocchino è stato condotto in tribunale per essere giudicato per direttisima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba a bordo di un camion in sosta, pregiudicato in manette

ModenaToday è in caricamento