Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via delle Suore

Ladro nella casa di accoglienza di Porta Aperta, bloccato dagli ospiti e arrestato

Un noto pregiudicato mantovano è stato individuato la scorsa notte all'interno della Casa di Abramo di via delle Suore, dove stava per rubare una bicicletta

Brutta sorpresa la scorsa notte per gli ospite della Casa di Abramo, la residenza gestita da Porta Aperta che è stata recentemente inaugurata in via delle Suore e ospita persone indigenti. Approfittando di una finestra lasciata aperta per il caldo, un malvivente ha intuito la possibilità di mettere a segno un furto e dopo essersi arrampicato al primo piano sfruttando la grondaia, ha iniziato a girovagare per gli ambienti in cerca di un bottino appetibile.

Uno degli ospiti, un cittadino ghanese, è stato però svegliato dalla presenza dell'estraneo e lo ha sorpreso mentre era sceso al piano di sotto e stava cercando di rubare una bicicletta. Lo straniero, insieme ad altri ospito, ha avvertito immediatamente il 112 e nel frattempo gli inquilini hanno accerchiato e bloccato il ladro. 

Una pattuglia della volante ha quindi raggiunto la palazzina e preso in consegna il criminale. Una volta accompagnato in Questura l'uomo è stato identificato in un 37enne mantovano, che annovera una lunga lista di precedenti per reati contro il patrimonio. A suo carico era anche già stato emesso un foglio di via dal comune di Modena. Ora dovrà rispondere di tentato furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro nella casa di accoglienza di Porta Aperta, bloccato dagli ospiti e arrestato

ModenaToday è in caricamento