menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Razzia in un caseificio dell'Appennino, rubate 200 forme di parmigiano reggiano

Ingente bottino nel colpo messo a segno la scorsa notte ai danni del Caseificio Sociale Santa Maria di Polinago. Indagano i Carabinieri

Amarissima sorpresa per i titolari del Caseificio Sociale Santa Maria di Polinago, che questa mattina hanno dovuto constatare di essere stati vittima di un furto di notevole entità. Una delle ormai tristemente note bande dedite a svaligiare i magazzini di Parmigiano Reggiano ha infatti colpito l'azienda in località Cinghianello, riuscendo ad introdursi nello stabile dopo aver forzato una finestra. Con quello che non deve certo essere stato un lavoro semplice e veloce, i criminali hanno asportato circa 200 forme dagli scaffali della stagionatura, fuggendo poi a bordo di un autocarro.

Un ammanco davvero significativo, considerando che il bottino si aggira sui 100.000 euro di controvalore economico. Il fatto è stato denunciato ai Carabinieri della Compagnia di Pavullo, che hanno immediatamente avviato le indagini per raccogliere elementi utili ad identificare i criminali o quantomeno a tracciarne gli spostamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento