Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Furto di un cellulare in azienda, straniero denunciato a Mirandola

Grazie ai tabulati telefonici si è risaliti ad un ghanese 40enne quale autore di un furto ai danni di una dipendente

Personale del Commissariato di Polizia di Mirandola ha denunciato in stato di libertà, nell’ambito di un processo penale, disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Modena, un cittadino ghanese di 40anni, indagato per il reato di furto aggravato.

A seguito di denuncia di furto del proprio telefono cellulare da parte di una donna, fatto avvenuto all’interno del luogo di lavoro nel febbraio scorso, gli agenti hanno avviato una serie di accertamenti mirati, che hanno permesso, anche grazie all’acquisizione dei tabulati telefonici, di individuare quale autore del furto, il 40enne ghanese, impiegato presso la medesima azienda.

Gli agenti, nel corso della perquisizione personale e domiciliare, delegata dal P.M., hanno recuperato all’interno dell’abitazione del ghanese l’apparecchiatura telefonica, sottoponendola a sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di un cellulare in azienda, straniero denunciato a Mirandola

ModenaToday è in caricamento