rotate-mobile
Cronaca Via Emilia Centro

Via Emilia Centro, rubano un defibrillatore da un'ambulanza in sosta

Hanno approfittato dell'intervento dei sanitari in un'abitazione per salire sul mezzo e scappare con il borsone contenente il costoso dispositivo sanitario. Rintracciati dalla Volante su una panchina di piazza Matteotti

I furti ormai non risparmiano proprio nessuno. L'episodio dei giorni scorsi ha coinvolto addirittura i sanitari del 118 di Modena, durante un servizio in pieno centro storico. Intorno alle 21.30 un'ambulanza è infatti intervenuta presso un'abitazione di via Emia Centro: autista e sanitario sono saliti nell'abitazione della persona in difficoltà, lasciando incustodito il mezzo, come molto spesso accade in situazioni di emergenza.

E proprio il veicolo, aperto e con i lampeggianti accesi, è diventato il bersaglio di due malviventi che sono saliti nell'abitacolo alla ricerca di oggetti di valore. Dopo una ricerca infruttuosa, i due sono passati ad ispezionare il vano posteriore e alcuni cittadini si sono accorti della loro presenza e li hanno segnalati alla Polizia, mentre si allontanavano a piedi con un borsone.

La Volante ha raggiunto il centro storico e grazie alle descrizioni dei testimoni è riuscita a rintracciare i ladri. I due si erano infatti fermati su una panchina di piazza Matteotti, nascondendo il maltolto dietro una siepe. Gli agenti hanno verificato che ad essere stato rubato era il defibrillatore in dotazione all'ambulanza, un apparecchio di un certo valore economico. Così è scattata la denuncia per furto a carico di R.F., modenese classe '71 e R.C, genovese classe '72, già noti alle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Emilia Centro, rubano un defibrillatore da un'ambulanza in sosta

ModenaToday è in caricamento