rotate-mobile
Cronaca Via Nicolò dell'Abate

Fora il muro e ruba la corrente alla vicina. Denunciato dopo 9 mesi

Nei guai un pregiudicato di 59 anni residente nella zona della stazione ferroviaria di Modena. Da gennaio si era allacciato abusivamente al contatore della vicina di pianerottolo. Scoperto dai Carabinieri dopo la denuncia della vittima

Quando si è presentata nei giorni scorsi all'ufficio denunce della caserma dei Carabinieri di viale Tsssoni, una 81enne modenese pensava di essere stata truffata dalla compagnia elettrica. Le sue bollette dalle cifre sempre contenute - come possono essere quelle di un'anziana parsimoniosa che vive sola – da qualche mensilità erano infatti schizzate in alto di oltre cento euro per volta, senza una spiegazione ragionevole.

Gli uomini dell'Arma hanno voluto vederci chiaro e dopo qualche accertamento sono riusciti a svelare il mistero, scoprendo un furto in piena regola. Sul banco degli imputati è finito il vicino di casa della donna, un italiano 59enne già gravato da alcuni piccoli precedenti penali. L'uomo aveva praticato un foro nel muro divisorio dei due appartamenti, allacciandosi così abusivamente al contatore della signora, sulla quale scaricava anche i propri consumi.

Il furto di corrente elettrica, reato per cui l'uomo è stato denunciato, proseguiva da gennaio di quest'anno ed è stato quantificato in alcune centinaia di euro. Sarà il processo a definire il risarcimento per la malcapitata 81enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fora il muro e ruba la corrente alla vicina. Denunciato dopo 9 mesi

ModenaToday è in caricamento