rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Sassuolo

Rompe i sigilli ai contatori bloccati per morosità, imprenditore denunciato

E' accusato di furto di energia elettrica il titolare di una impresa edile di Sassuolo, scoperto dai Carabinieri

Ieri i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sassuolo hanno denuncisto un imprenditore per furto aggravato di energia elettrica, un reato previsto in maniera specifica dal nostro codice penale. L'uomo, un 40enne già noto alle forze dell'ordine, avrebbe infatti violato i sigilli ai contatori della sua azienda edile, che erano stati imposti da Hera per il mancato pagamento delle utenze. In questo modo il titolare della ditta avrebbe continuato ad usufruire della fornitura di energia senza però pagare il dovuto al gestore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompe i sigilli ai contatori bloccati per morosità, imprenditore denunciato

ModenaToday è in caricamento