Farmacia di Ubersetto, furto con spaccata a meno di due mesi dall'inaugurazione

Alle 20.30 di martedì, due uomini hanno preso a calci e distrutto la porta della nuova Farmacia delle Ceramiche al fine di rubare il guadagno giornaliero. I filmati della videosorveglianza al vaglio delle forze dell'ordine per l'identificazione dei ladri

Il 12 gennaio 2019 si festeggiava l'inaugurazione della Farmacia delle Ceramiche a Ubersetto; ed oggi, a distanza di meno di due mesi, il neo inaugurato esercizio torna ad occupare i titoli di giornale per uno spiacevole evento accaduto nella serata di ieri.

La prima ad esserne venuta al corrente è stata la Dott.ssa Laura Nardiello che questa mattina si è trovata davanti agli occhi uno spettacolo sconcertante. La porta che, come ogni giorno, avrebbe dovuto aprire per poter esercitare la sua professione, si trovava ora a terra, frantumata in mille pezzi. Dal varco aperto era già visibile la mancanza della cassa, strappata violentemente dalla propria collocazione sotto al bancone, dentro alla quale vi era un fondo cassa di circa 400€.

Stando ad una sommaria visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, sembrerebbe che gli autori del furto fossero due uomini, arrivati di fronte alla farmacia a bordo di un'autovettura scura di medie dimensioni nella serata di ieri, verso le 20.30. Gli uomini si erano resi irriconoscibili coprendosi con cappucci e cappellini: per questo motivo i filmati sono stati consegnati ai Carabinieri in attesa di un'auspicabile identificazione. 

I criminali sarebbero riusciti ad abbattere la porta senza avvalersi dell'uso di spranghe o altre armi, probabilmente a calci, e avrebbero concluso il furto in una trentina di secondi; motivo per cui si ritiene molto probabile che avessero fatto un accurato sopralluogo prima di agire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dottoresse non si sono lasciate intimorire dall'atto criminoso e hanno lavorato a pieno ritmo anche nella giornata odierna. Un risentimento che trapela solo dallo sguardo, e che non lascia spazio a dichiarazioni se non ad un breve quanto incisivo "No comment" della Dott.ssa Rossana Vecchi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

  • Contagio Trovati 15 nuovi casi nel modenese: erano già quasi tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento