rotate-mobile
Cronaca Zona Fiera / A1

Furto di gasolio in area di servizio, denunciato camionista

L'episodio ieri sera alle 20.40 nel parcheggio dell'area di servizio Secchia Ovest sull'autostrada A1: su segnalazione della vittima del furto, la polizia stradale ha inseguito e fermato il responsabile nei pressi delle Paganine

"Aiuto! Mi stanno rubando il gasolio dal serbatoio!". È stata la segnalazione di un autotrasportatore a consentire alla polizia stradale di Modena di catturare un suo "collega" che, approfittando dell'oscurità, ha utilizzato un tubo di gomma collegato a un motorino elettrico per travasare ben 300 litri di carburante dal valore di 500 euro: il 32enne T. P., camionista originario di Caserta, è stato tratto in arresto dagli operatori con l'accusa di furto aggravato.

Tutto si è svolto alle 20.40 nel parcheggio dell'area di servizio Secchia Ovest sull'autostrada A1, a poca distanza dal casello di Modena Nord: la vittima del furto si è accorta di quanto stava accadendo a causa di alcuni rumori sospetti provenienti dal serbatoio e, sbirciando da una tendina della sua cabina, ha avuto modo di rendersi conto del furto e di dare l'allarme contattando la polizia stradale. Gli agenti si sono subito messi sulle tracce dell'autoarticolato Scania con la targa indicata dalla vittima del furto, veicolo poi fermato in autostrada all'altezza della frazione delle Paganine. Sottoposto a perquisizione, a bordo del veicolo sono stati rinvenuti e sequestrati guanti da lavoro impregnati di gasolio, arnesi da scasso, tubi di plastica utilizzati per travasare il propellente e la pompa/motorino elettrico usata per commettere il furto. Alla luce degli elementi raccolti, il 32enne è stato denunciato e processato per direttissima.

Furto di gasolio in area di servizio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di gasolio in area di servizio, denunciato camionista

ModenaToday è in caricamento