Finale Emilia, sventato nella notte un maxi furto di gasolio

I ladri hanno colpito in via per Modena e avevano già travasato 8.000 litri di gasolio prima che i Carabinieri interrompessero la loro scorribanda

La scorsa notte una banda di ladri ha preso di mira la stazione di servizio Eni situata in via per Modena, alle porte di San Felice sul Panaro. I malviventi erano perfettamente attrezzati con grosse taniche per svuotare le cisterne interrate del distributore, ma la loro azione criminale è stata interrotta dall'arrivo di una pattuglia dei Carabinieri. I militari hanno messo in fuga i banditi, che si sono dileguati nella notte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prezioso carico è stato recuperato: si tratta di ben 8.000 litri di gasolio, che sarebbero stati immessi sul mercato nero con un notevole guadagno. Sono in corso indagini sul mezzo recuperato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento