rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Ruba una ghirlanda di Natale all'ex fidanzata e finisce in cella

In manette un 38enne straniero, che ieri ha pagato caro il "dispetto" compiuto ai danni di una donna residente in zona Morane, dalla cui porta di casa ha strappato un addobbo. Poi la colluttazione con i Carabinieri

Alla lunga lista di furti che il territorio modenese sta scontando in queste feste natalizie se ne aggiunge uno decisamente particolare, che è costato l'arresto ad un cittadino rumeno di 38anni. La singolarità sta nella refurtiva, in quanto si tratta di una semplice decorazione natalizia, una tipica ghirlanda di quelle che addobbano le porte di casa.

C'è da scommettere che il tutto sia nato come uno sgarbo piuttosto che come furto in senso stretto: il 38enne, infatti, si è recato ieri presso un condominio di zona Morane in cui vive una donna con la quale ha avuto in passato una relazione. Dopo essere entrato nel palazzo ed aver addirittura tolto corrente all'appartamento della sua ex, è salito davanti alla sua porta ed ha strappato l'addobbo.

La donna si è accorta di quanto stava accadendo e ha deciso di chiamare le forze dell'ordine, in particolare i Carabinieri, che hanno inviato una pattuglia che stava transitando in zona. Il ladro è stato individuato e bloccato prima che potesse lasciare la "scena del crimine" e ne è nata una colluttazione con gli uomini dell'arma.

Sono così scattate le manette con le accuse di furto e resistenza pubblico ufficiale, reati dei quali il rumeno, pregiudicato e senza fissa dimora, dovrà ora rispondere davanti al giudice. Mentre la ghirlanda è ritornata sulla porta di casa della legittima proprietaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una ghirlanda di Natale all'ex fidanzata e finisce in cella

ModenaToday è in caricamento