Cronaca Via Emilia, 86

Pugno in faccia all'addetto alla sicurezza di H&M, clandestino arrestato in via Emilia

Ennesimo furto con risvolti violenti nello store della catena di abbigliamento. Ieri mattina la Volante ha arrestato un giovane gambiano, trovato anche in possesso di marijuana. Fuggiti due complici

Se dovessimo stilare una classifica dei mestieri modenesi più a rischio, senza dubbio i primi posti sarebbero occupati dagli addetti alla sicurezza delle catene di abbigliamento del centro storico. Non di rado, infatti, accade che questi negozi siano presi di mira da giovani taccheggiatori senza troppi scrupoli, che non hanno remore nel scegliere la violenza come metodo per sfuggire ai controlli. E' accaduto anche ieri, per l'ennesima volta, ai danni del negozio H&M di via Emilia Centro.

Intorno alle 10.30 di mattina l'addetta alla sicrezza interna ha notato grazie alle telecamere di sorveglianza tre giovani stranieri, intenti a nascondere una serie di capi d'abbigliamento in uno zaino, con il chiaro intento di rubarli. La guardia posizionata presso l'uscita del negozio è stata avvertita e ha cercato di fermare il trio. Due di loro sono riusciti a darsi alla fuga, mentre il terzo è stato trattenuto dal vigilante, o almeno questa era l'intenzione.

Dopo un breve inseguimento la guardia che ha bloccato il ladro, ma questi ha reagito colpendo l'addetto con un pugno diretto in faccia e poi mordendogli la mano per cercare di liberarsi dalla presa. Fortunatamente la pattuglia di zona della Squadra Volante - avvertita dal negozio - ha impiegato appena un minuto a raggiungere il luogo dello scontro e i due agenti hanno fermato il malvivente.

Una volta perquisito, il giivane ha rivelato no solo gliindumenti rubati (per un valore di 380 euro), ma anche alcune dosi di marijuana nascoste nelle mutande. Il giovane, un 26nne del Gambia, era già noto proprio per reati spcecifici, furti e spaccio. Oltre all'arresto è stato chiesto dalla Questura il nulla osta all'esplusione, trattandosi di un clandestino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno in faccia all'addetto alla sicurezza di H&M, clandestino arrestato in via Emilia

ModenaToday è in caricamento