rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Spilamberto

Riempie il furgone di rifiuti metallici, fermato dopo un furto all'isola ecologica

I carabinieri hanno tratto in arresto in 53enne a Spilamberto. Sul mezzo i rottami rubati e destinati probabilmente al mercato nero

I rottami ferrosi sono un bottino appetibile per quei ladri che sanno poi come piazzarli ai ricettatori, specie in un periodo in cui le materie prime raggiungono prezzi sempre più elevati. Ecco perchè le isole ecologiche sono meta gettonata dai criminali, come la cronaca degli ultimi anni ha più volte messo in evidenza. E anche ieri nel modenese si è consumato un furto di questo genere, che l'intervento dei Carabinieri è però riuscito a neutralizzare.

In tarda serata, infatti, i militari della Stazione di Spilamberto hanno fermato un furgone condotto da un uomo di 53 anni, che trasportava materiale metallico. Gli accertamenti hanno permesso agli uomini dell'Arma di accertare che si trattava di rifiuti conferiti presso la vicina stazione ecologica, che erano evidentemente stati prelevati dopo l'orario di chiusura.

L’uomo è stato anche trovato in possesso di strumenti atti allo scasso ed è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato. Nella mattinata di oggi è poi stato condotto davanti al giudice per l’udienza con rito direttissimo, dove l’arresto è stato convalidato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riempie il furgone di rifiuti metallici, fermato dopo un furto all'isola ecologica

ModenaToday è in caricamento