rotate-mobile
Cronaca Piazza Dante Alighieri

Ladri alla stazione dei treni, forzati i distributori automatici negli uffici

Dopo aver forzato la porta che affaccia sui binari, qualche malvivente ha cercato di fare razzia nelle macchinette per il personale. Demnuncia della Lega Nord: "ignorate le nostre segnalazioni"

Due notti fa i ladri hanno colpito anche alla stazione ferroviaria. Qualcuno, infatti, ha forzato una delle porte che permettono l'accesso agli uffici del personale di Trenitalia, normalmente interdetti al pubblico. L'obbiettivo dei malviventi – o del singolo – si è subito palesato: i dipendenti hanno infatti trovato diversi distributori automatici di cibo e bevande forzati. Si tratta del più "classico" dei furti di monete, purtroppo molto comuni negli edifici pubblici, da parte di balordi in cerca di soldi facili. 

Sul caso è intervenutala Lega Nord di Modena, che già in passato aveva denunciato una situazione critica per quanto riguarda l'area della stazione, soprattutto con riferimento a bivacchi e presenza di tossicodipendenti negli orari notturni.

"Avevamo già lanciato l'allarme, ma evidentemente i nostri appelli non sono stati ascoltati – attacca il rappresentante del Carroccio Stefano Soranna – Quanto accaduto è una situazione intollerabile, che poteva mettere in pericolo i dipendenti del turno di notte. Chi ha il potere di risolvere la situazione, lo faccia in fretta. Sul fronte sicurezza ormai Modena sta precipitando in una situazione imbarazzante, per chi amministra questa città solo tante parole ma nessun fatto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri alla stazione dei treni, forzati i distributori automatici negli uffici

ModenaToday è in caricamento