rotate-mobile
Cronaca Via Belle Arti

Portiera forzata ad auto della Municipale: rubati paletta e due berretti

Mentre gli agenti erano impegnati nel controllo di un locale vicino il Palazzo Ducale, l'auto lasciata parcheggiata in via Belle Arti è stata presa di mira dai ladri. Il comandante Chiari: "Fatto grave"

Un episodio che ha dell'incredibile, che pare uscito da una commedia all'italiana degli anni '80 e che invece si è verificato domenica sera in centro in via Belle Arti: un’auto di servizio della Polizia municipale di Modena è stata forzata dai ladri che hanno asportato una paletta per regolare il traffico e due cappelli con visiera.

La pattuglia del comando di via Galilei era stata chiamata intorno alle 21 da alcuni residenti per un controllo in un noto locale posto nelle vicinanze del Palazzo Ducale. Concluso l'intervento alle 22.30 circa, gli agenti sono tornati dalla loro auto. Qui la sgradita sorpresa: il vetro posteriore dal lato del passeggero era stato spinto a forza verso il basso per consentire l’apertura dall’interno della portiera chiusa a chiave. Un’informativa sul fatto è stata inviata alla Procura della Repubblica.

“Il danneggiamento e il furto - ha sottolineato Franco Chiari comandante della Polizia municipale - sono la dimostrazione di come spesso sia difficile il nostro lavoro. Eravamo stati chiamati da cittadini che si lamentavano per il rumore creato da persone che sostavano davanti a un locale e una nostra macchina di servizio è stata forzata per rubare alcuni nostri simboli distintivi, un reato particolarmente grave. Dispiace poi dover sottolineare – aggiunge Chiari - che tra le decine di persone che sostavano davanti al locale nessuno ha saputo fornire indicazioni utili per individuare l’autore o gli autori del gesto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portiera forzata ad auto della Municipale: rubati paletta e due berretti

ModenaToday è in caricamento