Cronaca Via Botticelli

Ruba un motorino da un cortile, inseguito dal proprietario e arrestato dalla Volante

Si è concluso con la denuncia a carico di un 17enne rumeno il furto consumato lunedì in via Botticelli. Fuggito l'amico-complice

Nel pomeriggio del 30 aprile scorso la Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà un 17enne di origine rumana, incensurato, responsabile del reato di furto in concorso. Lo straniero si era infatti introdotto insieme ad un altro ragazzo nel cortile di una casa di via Botticelli, nei pressi del parco Amendola, dove aveva poi rubato un ciclomotore marca Piaggio.

Il proprietario, che si trovava all’interno dell’abitazione, accortosi di quanto stava accadendo, aveva inseguito i due ladri riuscendo a bloccarne uno in via Marinetti all’intersezione con via Guttuso. Nella concitazione, però era finito per terra, insieme con il motorino che i due stavano spingendo a mano.

Il ragazzo ha cercato di opporre resistenza, dimenandosi violentemente, ma l’intervento tempestivo della Volante ha posto fine a qualsiasi suo tentativo di fuga. Il 17enne, come disposto dal Magistrato di turno presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria e, al termine degli accertamenti di rito, riaffidato alla madre in attesa del processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un motorino da un cortile, inseguito dal proprietario e arrestato dalla Volante

ModenaToday è in caricamento