rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Castelnuovo Rangone / Via Vandelli, 2

Razzia nel negozio Tim Audiocar a Montale, un assalto pianificato in grande stile

I ladri hanno sfondato il garage sul retro e fatto incetta di prodotti. Furgoni e chiodi i strada per bloccare le forze dell'ordine, poi fuga attraverso un campo

Brutta sorpresa di Natale per il negozio Audiocar Spa di Montale, centro Tim situato nel complesso commerciale lungo via Vandelli, alle porte del paese. Questa notte il negozio è stato teatro di un raid organizzato nei minimi dettagli da una banda composta da almeno quattro malviventi, che hanno razziato i locali, rubando molti dispositivi tecnologici, in particolare smartphone e autoradio.

Tutto è accaduto poco dopo le 3, come registrato dal sistema di allarme e di videosorveglianza. La banda ha utilizzato un camioncino per donfare il cancello e il portone nella zona magazzino che si trova sul retro del negozio. Una volta all'interno i ladri hanno devastato i locali, sfondando porte e vetrine con le mazze per fare incetta di quanta più merce possibile, che è poi stata caricata sul furgone utilizzato anche per la fuga.

Furto al negozio Tim Audiocar di Montale - 24/12/2021

Il colpo era stato attentamente pianificato, come testimonia anche la strategia messa in campo dai criminali per garantirsi una fuga sicura. Due strade limitrofe sono state bloccate grazie a due furgoni abbandonati di traverso per impedire il passaggio e sull'asfalto sono stati sparsi dei chiodi. A farne le spese è stata la vigilanza privata, la cui auto si è ritrovata con le ruote bucate.

Ingente il bottino, anche se ancora da quantificare. Il negozio era pieno per il periodo natalizio. Tanta amarezza per il titolare, Nino Marras, che sta raccogliendo elementi utili insieme ai Carabinieri, che si occupano delle indagini.

VIDEO | Assalto al negozio Audiocar: "Hanno devastato tutto, viene voglia di non andare avanti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia nel negozio Tim Audiocar a Montale, un assalto pianificato in grande stile

ModenaToday è in caricamento