Furto al Policlinico, razzia notturna di “pappagalli”

Un insolito bottino per i ladri che hanno colpito il reparto di Otorinolaringoiatria di via del Pozzo. Non trovando soddisfazione negli armadietti dei dipendenti, hanno trafugato il materiale del reparto

Si ruba di tutto al giorno d'oggi. Lo sanno bene medici e infermieri del Policlinico di modena, che ieri mattina hanno dovuto denunciare alle forze dell'ordine un furto alquanto insolito: pappagalli monouso. In un certo senso si può dire che questo ennesimo raid notturno tra i reparti ospedalieri abbia fatto meno danni di altri, in cui spessevolte sono spariti oggetti personali e denaro riposti negli armadietti dei dipendenti Ausl.

Proprio questo era l'intento dei ladri che due sere fa si sono introdotti nel reparto di Otorinolaringoiatria, all’ottavo piano del grande complesso di via del Pozzo. Ma in questo caso gli armadietti dei dipendenti non hanno offerto nulla di interessante e i malviventi, colti evidentemente da un impellente bisogno di refurtiva, hanno ripiegato sul materiale custodito nel reparto.

E così sono scomparsi una serie di pappagalli monouso e di borse per il ghiaccio, in totale una ventina di oggetti. La Polizia sta visionando le telecamere presenti all'interno del complesso ospedaliero per risalire all'identità dei ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento