Scoperto rubare oggetti tecnologici ai Portali: arrestato e scoperto senza permesso di soggiorno

Si era nascosto la refurtiva in tasca e aveva dichiarato alla cassa solo alcune cose. Viene scoperto e arrestato il ghanese con precedenti penali

Era entrato al centro commerciale i Portali e aveva nascosto numerosi oggetti elettronici e tecnologici nelle tasche, poi si era presentato alle casse pagando solo alcune di queste.

Il soggetto, ghanese e senza permesso di soggiorno, è stato arrestato dopo che la Polizia di Stato aveva scoperto la refurtiva per un valore totale di 300 euro. Nella giornata di oggi sarà giudicato per direttissima per furto aggravato, anche a causa dei precedenti penali di data recedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate mute e squilli dalla Tunisia, anche a Modena boom di truffe "ping calls”

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Madre denuncia la scomparsa del figlio, rintracciato in carcere a Oslo

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Malfunzionamento della caldaia: padre, madre e bimba di 2 anni al pronto soccorso

Torna su
ModenaToday è in caricamento