rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Serramazzoni

Fermato dai Carabinieri un 52enne specialista in furti di rame

L'uomo è stato sorpreso a Borgo Panigale durante un colpo, grazie al pedinamento dei militari di Serramazzoni, dove era già stato arrestato a marzo

Era il 6 marzo scorso quando i Carabinieri di Serramazzoni erano riusciti a bloccare un ladro di rame, intento a smontare delle grondaie da un'abitazione privata. Il 52enne, di origini siciliane ma residente stabilmente a Bazzano (BO) era poi stato rimesso in libertà.

Qualche giorno fa il serramazzonese vittima del furto di marzo aveva denunciato una nuova incursione, durante la quale erano stati nuovamente sottratti i pluviali. I militari della Stazione hanno quindi avviato le indagini, mettendo in cima alla lista dei sospettati il 52enne.

L'uomo è stato così individuato e pedinato per un certo periodo: l'indagine ha permesso non solo di incastrare l'uomo, ma anche di sventare un nuovo furto. Il 52enne, infatti, è stato bloccato nella serata di domenica, mentr era intento a rubare cavi in rame da un ex cantiere della Tav a Borgo Panigale.

La perquisizione della sua auto e della sua abitazione ha quindi permesso ai militari di individuare e sequestrare oltre 300 kg di rame, oltre a numerosi attrezzi da scasso.  L’uomo, arrestato in flagranza, dovrà rispondere anche di questo furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dai Carabinieri un 52enne specialista in furti di rame

ModenaToday è in caricamento